Scrivere articoli online per guadagnare soldi – parte 2

Siti di scrittura online

Ho sempre amato scrivere ed ho quindi deciso di imparare a scrivere articoli online.

Adesso ricevo un reddito mensile e la cosa mi piace.

Non fraintendetemi, è un lavoro molto duro e ci sono voluti anni per imparare come farlo al meglio, ed avevo pubblicato articoli per riviste e giornali per più di trenta anni.

Utilizzo dei siti di scrittura online

 

Scrivere online

Ho scoperto che scrivere articoli online era una cosa completamente diversa. Ho dovuto imparare cosa significasse ricercare le parole chiave ottimizzare per i motori di ricerca, come caricare foto e video negli articoli e molto altro ancora.

Nel primo anno della mia esperienza di scrittura online ho tenuto un diario per 30 giorni. Spero che ti incoraggi a continuare con la carriera di scrittore.

 

Sito di scrittura in linea – HubPages

Scrivere articoli online per guadagnare soldi - parte 2

Mi sono iscritto a un sito gratuito di scrittura online ad Hubpages. È stata la cosa migliore che abbia mai fatto. Il software è molto facile da usare con un sacco di tutorial se per caso ti blocchi e l’ispirazione viene meno. Ogni nuovo articolo, poema o racconto di fantascienza deve essere approvato dallo staff di Hubpages prima di essere pubblicato.

Tutto questo per mantenere un elevato standard di scrittura, quello per cui il sito è rinomato. Se lo scritto ti viene rinviato per una revisione e non sai come migliorarlo, non ti agitare.

Puoi andare sui vari forum e chiedere a qualcuno dei tanti scrittori di darci un’cchiata e darti consigli e suggerimenti.

Lavoro su questa piattaforma da  quattro anni e faccio in media dagli 80 ai 140 Euro mensili. Il secondo e terzo anno sono stato pagato in media dai 200 ai 375 Euro al mese.

Per noi scrittori, tutto è cambiato da quando Google ha lanciato Panda Change. È stato un duro colpo, ma l’abbiamo superato. Ho continuato a scrivere perché amo farlo e ancora guadagno una base di soldi al mese.

Questo diario riguarda 30 giorni della mia vita quotidiana di scrittore nel mio primo anno e come ci sono riuscito. Stavo imparando il SEO e altre regole internet e avevo bisogno di aiuto ed incoraggiamento. Non ho realizzato i miei primi $ 100 da Google Adsense per circa sette mesi.

Leggendo, vedrai che scrivere online per guadagnare denaro non è uno schema stile diventa ricco subito. Ci vuole molto lavoro e tempo.

Il diario dei miei 30 giorni della mia carriera di scrittore.

Sul sito di scrittura alcuni membri avevano creato una sfida: scrivere 30 articoli in 30 giorni.

Quindi passare i prossimi trenta giorni pubblicizzando e fornendo backlink per la migliore ottimizzazione dei motori di ricerca. Come ho fatto ogni giorno della sfida è scritto qui.

C’erano giorni in cui sono riuscito a passare dalle 12 alle 15 ore a scrivere due o tre articoli e altri giorni in cui ero così nauseato da non riuscire nemmeno ad accendere il computer. Sono riuscito a scrivere i trenta articoli scritti entro la scadenza. È stato un lavoro duro, ma la sensazione di esserci riuscito è stata davvero incredibile.

Ho avuto obiettivi di scrittura in linea che volevo realizzare in quei 30 giorni. La sfida Hubpages da 30 giorni per me è finita. Vuoi entrare a far parte di HubPages e partecipare alla prossima sfida di 30 giorni?

Questo diario ti aiuterà a decidere. Quindi, se sei interessato a capire come ho fatto a tirare avanti ogni giorno, puoi leggere tutto qui.

 

Giorno 1.

Ho trascorso l’ultimo paio di giorni a fare ricerche per i miei articoli di Google. Ho deciso quali sono i cinque articoli relativi a Google che scriverò

 

Giorno 2

Ho appena pubblicato il mio secondo articolo. Puoi leggerlo da questo link qui sotto.

 

Giorno 3

Non è una giornata molto produttiva per scrivere oggi perché la mia asma mi ha dato problemi. Quindi non ho pubblicato il terzo articolo. Sono però riuscito a leggere alcuni Hublog aggiornati del resto della squadra, per vedere come stavano andando gli altri.

 

Giorno 4

Scrivere articoli online per guadagnare soldi - parte 2

Oggi sono riuscito a fare qualche ulteriore ricerca per i miei articoli su Google, ma ancora non sono abbastanza creativo per scrivere. Se l’asma non mi darà fastidio, forse ci riuscirò domani.

Ho ricevuto l’email da Sunforged e sono riuscito ad accedere al forum. Ho letto il suo thread sull’importanza dei feed RSS. È incredibile come funzionano le cose. Ho studiato gli rss per anni. L’idea che ci sta dietro e come fare tutto ciò in modo corretto mi ha migliorato.

Quando ho letto il thread di Sunforged tutto magicamente ha avuto senso. Sono riuscito ad aggiungere i feed rss di altri scrittori sulla sfida ai miei hub e sui siti di rss che sunforged ha gentilmente elencati sugli anni che lui e la zia hanno trascorso in un ospedale per la tubercolosi, quando avevano rispettivamente 12 e 19 anni.

Un altro ottimo giorno per imparare. Ho passato la maggior parte della giornata tornando sui miei articoli e cambiando alcune cose. Questo grazie al rss.

Sempre in giù su questo thread un altro autore ha poi spiegato come impostare un feed RSS e così ho potuto farlo anche io per la prima volta. Oggi ho imparato molto, sono molto grato e felice di questo.

 

Giorno 5

L’asma non è ancora sotto controllo, ma va meglio. Sono riuscito a far pubblicare finalmente il mio terzo articolo su Google. Potete leggerlo qui.

 

Giorno 6

Ho imparato molto oggi leggendo le discussioni sul forum. Ho letto e commentato altri articoli e fatto il check-in su alcuni dei hublogs per vedere come tutti stanno andando.

 

Giorno 7

Finita questa prima settimana! Il tempo vola davvero quando ci si diverte. È un lavoro duro, dove è necessario studiare e capire tante informazioni. Grazie a tutti gli altri scrittori per il loro aiuto e i consigli ricevuti questa settimana.

 

Articolo su Doctor Who

 

Giorno 1

Oggi sono riuscito a far pubblicare un altro articolo su Google. Sento sempre una grande soddisfazione quando succede. Tutte le ricerche fatte e il tempo speso sembrano ben riposi. Ecco il mio ultimo articolo su Google.

 

Giorno 2

Ho ricevuto una piacevole sorpresa nella mia email oggi. Un giornalista dell’Irish Examiner mi ha inviato un email dopo aver letto il mio articolo sulla TB in Irlanda.

C’è un focolaio di tubercolosi in una scuola elementare a Cork, quindi è nella notizia. Ha chiesto il permesso di utilizzare due delle foto nel mio articolo e mi ha intervistato per la TB. L’articolo che ho scritto aveva interviste dal mio ordine duplice per massimizzare la mia possibilità di ottenere gli annunci di Google AdSense al posto giusto. Ne è valsa la pensa passarci tutto quel tempo.

 

Giorno 3

Sto godendomi il forum e imparo molto. Mi sento parte della squadra e ricevo molto aiuto quando ne ho bisogno. Sono riuscito a farmi pubblicare un altro articolo su Google.

Ho dovuto farci su un sacco di ricerca. Google ha davvero tanto da offrire; non me ne ero reso conto fino a quando non l’ho scritto. Puoi leggerlo qui.

Ho iniziato un’altra categoria per la sfida

Sono articoli su Doctor Who. Mi piace guardare questo telefilm di fantascienza, sarà piacevole scrivere questi articoli.

 

Giorno 5

La mia connessione a internet è saltata tutto il giorno e mi sono arrabbiato. Sono riuscito comunque a pubblicare due nuovi articoli, quindi non è andata poi così male.

Potete leggerli qui.

 

Giorno 6

Letto un sacco di articoli della squadra della sfida. Sono stato anche sul forum, ogni giorno mi sembra di imparare qualcosa di nuovo lì, il che è fantastico. Sono anche riuscito a finire il mio terzo articolo su Doctor Who e a pubblicarlo. Il collegamento è qui

 

Giorno 7

Ho scritto tutto il giorno e sono riuscito a scrivere altri due articoli su Doctor Who, gli ultimi due per questa sfida. Ho intenzione di scriverne altri quando la sfida sarà finita. Il tempo va via davvero molto veloce quando scrivo. Vorrei che le giornate avessero più ore.

È possibile leggere i due ultimi articoli su Doctor Who qui.

 

Giorno 1.

Stavo per mollare gli articoli sulla storia irlandese che intendevo scrivere fino a quando le altre categorie per la sfida di 60 giorni sono finite.

Tendo a farmi prendere da questo argomento e potrei finire per scrivere altri.

Writen by George Baker